Oggi ti voglio mostrare a che punto siamo arrivati nel cantiere di questa nuova casa di paglia. Siamo nella fase di inizio del tracciamento degli impianti, infatti tutte le pareti interne sono state montate. 

Le pareti interne sono realizzate in mattoni rettificati a incastro ad alto potere fonoisolante assemblati con collante. Poi saranno intonacate sulle due facce con un intonaco di argilla naturale.  

Per la posa degli impianti elettrici e idrici sarà necessario realizzare delle tracce sulle tramezze. 

Per la posa degli impianti sui muri perimetrali in paglia abbiamo utilizzato una controparete in canna palustre e argilla dello spessore di 6 centimetri.

la parete in laterizio

La parete interna in laterizio è la soluzione più diffusa in edilizia. Ad oggi sono presenti molte altre possibilità interessanti ma purtroppo più costose, come descritto a seguire. 

In questa villa, vista l’elevata quantità di pareti in progetto, il committente ha preferito scegliere la soluzione che gli permettesse di non sforare con il budget. La parete in laterizio è una soluzione ottima se eseguita con un prodotto di qualità  e posata a regola d’arte.

In questo caso abbiamo utilizzato mattoni porizzati con un impasto di farina di legno di spessore 10 cm, e non i classici 8 cm, per dare una migliore prestazione acustica alle pareti e una maggiore solidità.

Ora vediamo quali sono le altre possibilità per progettare le pareti interne di una casa di paglia. 

La parete in fibrogesso

La parete in fibrogesso viene realizzata con una struttura a telaio in legno o in metallo. All’interno di una casa in paglia è auspicabile un telaio in legno, in linea con la filosofia del progetto.  Il telaio viene tamponato sui due lati con un pannello di fibrogesso, da preferirsi al cartongesso.  

All’interno del telaio viene posato un materassino di isolamento termico e acustico, che solitamente nei nostri cantieri è in fibra di legno. Inoltre l’intero perimetro della tramezza è “nastrato” in modo da non trasmettere le vibrazioni e i rumori alle strutture.  

Questa soluzione è più costosa rispetto alla tramezza in laterizio, ma molto più rapida da realizzare. 

La parete in fibrogesso, oltre ad essere isolata acusticamente, è ottima per la posa degli impianti, che vengono posizionati all’interno del telaio, attraverso semplici fori nel pannello di fibrogesso.

La parete in terra cruda

La soluzione più interessante per una casa di paglia è la tramezza in mattoni di terra cruda.  Si tratta di veri e propri mattoni che vengono legati tra di loro con malta di argilla.  

L’enorme vantaggio di questa soluzione è la gestione dell’umidità. L’argilla, infatti, è un regolatore naturale dell’umidità, che aiuta a tenere gli ambienti asciutti nelle ore più umide e rilascia umidità quando l’aria è più secca. Questo è utile specialmente in estate, perché aiuta a mantenere basse le temperature interne senza il bisogno di condizionatori.  

La tramezza può essere intonacata in argilla, oppure, per i più arditi, è molto bella anche se lasciata a vista.  

Questo tipo di parete è sconsigliabile nei locali umidi, quindi nei bagni e nelle cucine, mentre è perfetta per la zona notte.

Riassumendo, le pareti di una casa di paglia possono essere realizzate in:

La decisione della scelta di una modalità rispetto a un’altra dipende dal progetto, dalle quantità e dal budget del committente.

Se hai intenzione di progettare una casa di paglia ho creato un GRUPPO RISERVATO AI COMMITTENTI che con coraggio vogliono realizzare la loro casa in modo naturale.

E’ il primo gruppo formato da Committenti che hanno intenzione di costruire la casa dei sogni utilizzando le balle di paglia: https://www.edificidipagliaitalia.com/committenti-coraggiosi

Nel gruppo sono presenti committenti che hanno già avuto modo di investire in un progetto innovativo con Edifici di Paglia Italia, il primo studio di architettura che forma i committenti e gli investitori sugli edifici sostenibili.

Da più di sei anni mi occupo di aiutare i committenti e gli investitori immobiliari a progettare la loro casa con materiali privi di emissioni nocive e dai colori caldi come la terra.