LE DOMANDE FREQUENTI SULLE CASE DI PAGLIA PER I COMMITTENTI

Perché progettare con la paglia?

Perchè è un materiale sano e naturale. La paglia è uno scarto del settore agricolo, rinnovabile annualmente. La paglia è lo stelo vuoto delle piante dei cereali e non contiene cibo che attrae i topi a differenza del fieno. E’ un materiale ricco di silice, infatti le migliori paglie sono quelle di riso e di segale.
Curiosità: i cimbri per coprire i tetti degli edifici usavano la paglia di segale perchè poteva resistere anche trent’anni alle intemperie.

“I fatti valgono più delle parole.” Questo è quello che dicono i nostri committenti perché credono nel cambiamento, credono nel futuro, credono nella sostenibilità, vogliono essere i pionieri e un modello per gli altri.


QUALI SONO gli obiettivi dELLE NOSTRE casE di paglia?

Abbiamo selezionato gli obiettivi dei nostri edifici: prima di tutto salute e benessere degli abitanti ed energia pulita e accessibile. In secondo luogo realizzare un investimento immobiliare sicuro nel tempo.


COME è FATTA UNA CASA DI PAGLIA?

La balla di paglia per l’edilizia ha delle misure standard, ed è molto ben compatta in modo da avere delle ottime qualità di isolamento termico. La paglia è racchiusa all’inteno di un telaio antisismico in legno.


DIFFERENZE TRA UN EDIFICIO DI CEMENTO E UNO DI PAGLIA?

Non posso confrontare una casa di paglia con una tradizionale. Guarda il video e scopri perché.


Serve la concessione edilizia?

SI. Gli edifici in paglia NON SONO CAPANNE! Sono edifici a tutti gli effetti. E’ necessario avere il permesso a costruire rilasciato dal comune di competenza redatto da un progettista abilitato.


Quanto costano gli edifici di paglia?

Un edificio di paglia costa come uno costruito con materiali tradizionali, ma con prestazioni termiche migliori. Il vantaggio è quello di avere un muro altamente isolato che permette di evitare i costi per l’impianto di riscaldamento.


Serve un progetto per costruire con la paglia?

SI. In Italia per costruire è necessario un progetto firmato da un professionista abilitato. E’ fondamentale che il professionista che fa il progetto sia capace di progettare costruzioni con le balle di paglia. Progettare edifici convenzionali o in bioedilizia è un’altra cosa rispetto a progettare con la paglia.


Come sono realizzati i moduli prefabbricati in paglia?

I muri prefabbricati in paglia sono costruiti con materiali naturali: la paglia locale e il legno. Sul lato interno i moduli vengono intonacati con l’argilla, mentre all’esterno viene applicato uno strato di calce. In questo modo forniamo un sistema costruttivo a secco, traspirante, e completamente ecologico.


Gli edifici in paglia sono antisismici?

Gli edifici in paglia sono antisismici perchè avendo una massa inferiore, il materiale risente meno delle sollecitazioni del terreno e la sua deformabilità consente l’assorbimento delle accelerazioni, riducendo la possibilità di cedimenti.


C’è pericolo di topi e ratti?

NO. La paglia è lo stelo vuoto delle piante dei cereali e, a differenza del fieno, non contiene cibo che attrae animaletti pelosi. Una volta intonacati i muri di paglia ai topi non sembrano diversi da qualunque altro muro. Se intonacate i vostri muri di paglia con calce/argilla e fate la manutenzione, non ci saranno buchi per invitarli ad entrare o spazi dove possano vivere.

(fonte: Barbara Jones, Costruire con le balle di paglia, Terra nuova edizioni)


Posso utilizzare la paglia per fare un ampliamento alla mia casa?

SI. Dovete considerare attentamente l’assestamento e non collegare i muri della casa originaria ai muri dell’ampliamento prima che questi ultimi siano stati compressi. Potete anche fare un ampliamento alla vostra casa di paglia semplicemente tagliando il foro per una porta. Alcune famiglie hanno spinto i figli a costruirsi nuovi spazi appena raggiunta l’età adatta!

(fonte: Barbara Jones, Costruire con le balle di paglia, Terra nuova edizioni)


Che altro si può costruire con la paglia?

La paglia è stata utilizzata per molti edifici. A parte le case, gli stufi e gli uffici, la paglia è stata utilizzata per costruire scuole, magazzini, fienili e stalle, studi di registrazione, centri di meditazione, depositi alimentari e fattorie.

(fonte: Barbara Jones, Costruire con le balle di paglia, Terra nuova edizioni)


Voglio progettare il mio edificio con la paglia come faccio?

Per il progetto di un edificio di paglia è semplice basta seguire delle semplici regole: i muri devono avere uno spessore di almeno 45 cm; la pianta deve avere una forma regolare, per esempio rettangolare o circolare; prestare attenzione alle gronde. Avere molta fantasia.


Ho già il progettista, ma non ha mai progettato con la paglia come faccio?

In questo caso non ti devi preoccupare perchè oltre a realizzare il tuo edificio forniamo consulenza al tecnico incaricato di eseguire il progetto. Parlane direttamente con noi.