edifici-di-paglia-italia-impermeabilizzazioni-00.jpg

Come garantire la resistenza della casa al suo nemico numero uno: l’acqua?

Qual è l’aspetto invisibile di una casa di qualità, ma il più importante?

L’impermeabilizzazione.

Questa fase fondamentale -ma spesso sottovalutata- è la garanzia per avere un edificio che duri nel tempo.

Il problema numero uno di una casa in paglia: l’acqua

L’acqua è il nemico numero uno di una casa in legno e paglia. Infatti l’acqua a contatto con i materiali di origine vegetale in presenza di ossigeno, provoca lo sviluppo di microorganismi che portano nel tmepo al suo degrado.

Sono numerosi i casi di edifici in legno non adeguatamente progettati, che dopo un paio di anni o anche meno, hanno mostrato chiari segni di marcescenza della fondazione, nel punto in cui il legno entra a contatto con l’acqua.

Se non lo hai ancora fatto, ti consiglio di leggere l’articolo Come nasce una nuova casa di paglia in cui ti racconto come va progettata correttamente la fondazione perché sia protetta dall’acqua.

Per questo è di fondamentale importanza che la casa sia protetta dall’acqua nelle sue varie forme:

Come impermeabilizzare la platea di una casa di paglia?

La platea di una casa di paglia, cioè lo strato in cemento armato che forma le fondazioni, va impermeabilizzato sia nella parte inferiore, contro l’umidità del terreno, sia sui lati, contro l’umidità del terreno e le acque meteoriche.

Prima di realizzare la platea bisogna quindi preparare lo strato di impermeabilizzazione costituito da una membrana impermeabile bituminosa specifica per le fondazioni.

Questa membrana, dove necessario, può essere scelta con una protezione al gas radon, un gas nocivo per la salute umana che si trova nel terreno.

Successivamente, dopo aver realizzato la platea in cemento armato, verranno isolati i lati dei cordoli in cemento armato, con l’applicazione di una membrana impermeabile adesiva.

Infine, nei miei cantieri consiglio di impermeabilizzare anche lo strato superiore della platea, in modo da proteggere la fondazione dalle acque piovane, in attesa che venga montata la casa in legno.

Impermeabilizzare una casa di paglia: da dove iniziare?

L’impermeabilizzazione va progettata.

Non puoi affidare genericamente la realizzazione dell’ìmpermeabilizzazione all’impresa edile.

E’ il progettista che, caso per caso, deve valutare le modalità più opportune per proteggere la fondazione dall’acqua.

Il mio consiglio è di contattare una ditta specializzata in impermeabilizzazioni e non affidarsi all’impresa edile dei cementi armati.

Ogni impresa ha una competenza specifica e una fondazione di qualità è il punto di partenza per un edificio naturale capace di durare nel tempo.

Ora hai capito l’importanza dell’impermeabilizzazione per realizzare le fondazioni con tecniche garantiscano alte performance.

Se vuoi vedere gli elementi che compongono la fondazione di una casa di paglia di qualità, vai alle puntate precedenti:

1- Lo scavo delle fondazioni di una casa di paglia

2- Casa di paglia: fondazioni isolate con il vetro cellulare

3- Come nasce una nuova casa di paglia

4- La fondazione a platea calda di una casa in balle di paglia

Segui le prossime puntate del cantiere di una nuova casa in balle di paglia, iscrivendoti alla video guida del cantiere.