Nuova costruzione di un'abitazione unifamiliare a tre piani con murature e tetto in paglia, a Dalsant a Cortaccia (BZ).

Nuova costruzione di un’abitazione unifamiliare a tre piani con murature e tetto in paglia, a Dalsant a Cortaccia (BZ).

Risale al 2003 la costruzione di questa bellissima casa interamente costruita con la paglia, uno dei primi edifici realizzato in Italia con questa tecnologia dall’architetto pioniere Werner Schmidt con la collaborazione di Margareta Schwarz.

L’abitazione sembra appena costruita: i muri esterni rivestiti di intonaco di calce sono perfetti e senza crepe, le pareti interne in argilla sono di un bianco naturale e luminoso. Il proprietario, occupato nell’ambito dell’agricoltura biologica, era interessato ad abitare in una casa sana e costruita con materiali naturali. La scelta di utilizzare le balle di paglia fu al tempo una scommessa, poi diventata una scelta di successo. La costruzione fu realizzata direttamente dal proprietario, con l’aiuto tecnico dell’impresa edile per le lavorazioni più difficili. L’autocostruzione delle case in paglia è infatti una opportunità realizzabile, vista la semplicità dei materiali utilizzati: travi di legno, ferramenta e balle di paglia.

Per quanto riguarda il funzionamento, tutta l’abitazione è riscaldata da una stufa Stube al piano terra che viene caricata con uno o due pieni di legna al giorno.

Per il periodo estivo non sono presenti condizionatori, e va ricordato che la paglia è capace di ritardare l’entrata del calore per l’intera giornata.

L’esperienza sulle costruzioni in paglia è una tendenza che va nella direzione dell’edilizia compatibile con i meccanismi di funzionamento naturali.

Il nostro consiglio è di toccare con mano le case in paglia, intervistare chi le abita, chi le progetta, troverete sempre qualcosa da imparare dalla loro semplicità.

Iscriviti alla newsletter se vuoi costruire con la paglia.